Riccardo di Cosa Vedere.com

Il racconto di Riccardo

45 Condivisioni

Cosa-vedere.com è un blog scritto a quattro mani da Riccardo e Davide. Oltre ai racconti delle esperienze di viaggio dei due autori, su cosa-vedere puoi trovare innumerevoli consigli pratici che ti aiuteranno a organizzare al meglio il tuo prossimo viaggio. Oggi Riccardo ci parla del suo viaggio a Parigi.

Il tuo blog mi sembra davvero molto ben curato. Qual è la tua ricetta per proporre contenuti interessanti per gli utenti?
Attualmente il blog lo scriviamo a 4 mani: ognuno di noi include nel post il proprio punto di vista sulla destinazione prescelta in modo da integrare tutte e due le esperienze ed offrire un quadro più completo e più utile ai lettori.

Tra le tue tante mete hai visitato Parigi il ricordo più bello che hai di questa città?
L’eleganza della città e dei parigini è senza dubbio quello che più mi ha colpito tutte le volte che sono stato a Parigi. Tutto e tutti hanno un tocco chic tipico francese-parigino, che gli conferisce un’aura speciale. Inoltre tutto è allo stesso tempo maestoso nelle vie principali della città e rustico nei quartieri più caratteristici come per esempio Montmartre.

Ho solo tre giorni per godermi Parigi, cosa mi suggerisci di vedere assolutamente e quali luoghi visitare se avanza tempo.
Questo cambia se è la tua prima volta a Parigi oppure ci sei già stato. Se è la tua prima volta ovviamente non puoi mancare tutti i classici: Tour Eiffel, Montmartre, Notre Dame,il Louvre (per lo meno per la gioconda!), gli Champs Elysées e il Quartiere Latino per la sera. Se avanza un po’ di tempo oppure se non è il tuo primo viaggio a Parigi, allora non mancare la Saint Chapelle, il Point Zéro, davanti a Notre Dame, il punto zero di Parigi, la zona medievale di Parigi che si trova tra il 3º ed il 4º arrodissement… ma anche il quartiere di Le Marais, il Lungo Senna, la Place de la Concorde, il Museo d’Orsay, il Centre Pompidou… un sacco di cose insomma. Di fatto credo che come minimo si devono dedicare a Parigi almeno 15 giorni!

Sacro Cuore, Parigi

Mi consigli un locale di Parigi in cui mangiare bene e spendere poco?
Heureux comme Alexandre in Rue Pot de Ferre vicino a Montparnasse. La bourguignonne è la specialità ed è spettacolare. I prezzi sono abbordabili ed è sempre pieno, conviene prenotare. Se ceni lì vai sul sicuro

Bici, taxi, metro, bus, a piedi, auto. Qual è secondo te il modo migliore per visitare questa città?
Ovviamente a piedi ed in bici ti puoi godere al meglio la città, però dipende anche dal tempo a disposizione e dal livello di “allenamento” che hai: Parigi è immensa e se decidi di farla camminando devi essere pronto a fare un bel po’ di chilometri. Se non hai tanto tempo a disposizione con la metro arrivi praticamente dappertutto e abbastanza velocemente.

Dove preferisci alloggiare durante i tuoi viaggi? Casa in affitto, albergo o b&b? Qual è il quartiere migliore di Parigi dove dormire?
Solitamente in hotel o b&b, quello che risulta più conveniente. Quasi mai scelgo come opzione (in città) un appartamento poiché preferisco vivere la città anche dal punto di vista della gastronomia e della vita notturna, quindi non mi interessa avere una cucina a disposizione. Il Marais, a mio parere, è il miglior quartiere in cui cercare hotel a Parigi. E’ uno dei più centrali, ha diverse attrazioni, come il Centre Pompidou e l’Hotel de Ville, un sacco di ottimi ristoranti e caffè ed è uno dei quartieri più eleganti di Parigi… ecco perché la risposta al punto 2 😉

Quale sarà il tuo prossimo viaggio?
Pamplona a dicembre, Andorra a gennaio, Tolosa a febbraio… e poi si vedrá…

 

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Lascia un voto per prima/o)
Loading...
      

Tour e biglietti imperdibili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.