venerdì , 23 giugno 2017
In primo piano
La stazione Antony
La stazione Antony è il punto di raccordo tra l'Orlyval e la RER B

Orlyval

Cos’è l’OrlyVal?

Si tratta di una metropolitana leggera che unisce l’aeroporto di Orly alla stazione di Antony (e viceversa): si chiama OrlyVal. E’ in funzione dal 1991.

Una volta raggiunta la stazione Antony si potrà accedere alla linea B della RER che conduce nel cuore di Parigi.

Le partenze dell’OrlyVal avvengono da due punti: l’uscita K del Terminal sud vicino alla zona dove si ritirano i bagagli, e l’uscita A presso il Terminal Ovest.

Il servizio offerto è molto valido e veloce anche se caratterizzato dall’handicap di dover cambiare ad Antony per raggiungere la città.

Come utilizzarlo?

Se si atterra all’aeroporto di Orly, per raggiungere Parigi, sono messe a disposizione diverse opzioni di trasporto pubblico, ognuna con le sue caratteristiche: Orlybus, RER C, bus 183 e 285, Noctilien che effettua il sevizio notturno e OrlyVal.

OlyVal, la metropolitana automatica, è il collegamento più comodo, veloce e affidabile per raggiungere il centro storico.

Questo trenino automatizzato, in 8 minuti, dalla fermata Orly Sud, arriva alla stazione RER Antony.

Da qui, con l’ausilio dei treni della RER B si raggiunge il centro di Parigi.

La navetta è raggiungibile dalle persone con disabilità che hanno accesso agli ascensori, ai sedili dedicati e possono usufruire della porta di accesso a fianco al punto di controllo.

I bambini di età inferiore ai 10 anni non possono accedere se non sono accompagnati da un adulto che ne possa garantire il controllo e l’incolumità.

Orari

La OrlyVal funziona 7 giorni su 7, dalle 6 del mattino alle 23, con passaggi ogni 7 minuti e, nelle ore di punta, ogni 5 minuti.

Tra Orly Sud e Orly Nord il tragitto dura 2 minuti.

In soli 8 minuti, dalla stazione Orly Sud si raggiungerà Antony e da lì, tramite la linea RER B della in direzione Parigi (unica linea che parte da Antony) si potranno guadagnare le fermate di Denfert-Rochereau in 15 minuti, St. Michel Notre Dame in 20 minuti, Châtelet-Les-Halles in 25 minuti e la Gare du Nord in 28 minuti. E’ anche il mezzo migliore se si deve effettuare il trasferimento con l’aeroporto Charles De Gaulle, dato che quest’ultimo è il capolinea della RER B.

Ad ogni fermata è esposta la mappa che riporta il tracciato dell’OrlyVal e della linea RER B. Gli orari della RER sono da controllare sul posto visto che ci sono corse che fanno anche qualche fermata in più.

Costi dei biglietti

Trasferimento tra i terminal

La tratta di collegamento fra i terminal Orly Sud e Orly Ovest è gratuita.

Collegamento col centro di Parigi

Il biglietto sulla tratta tra Orly e Antony e costa €9,30 con uno sconto del 50% per bambini dai 4 ai 10 anni. Sotto i 4 anni viaggiano gratuitamente.

Questo biglietto può essere acquistato in abbinamento a quello per la linea RER per raggiungere il centro di Parigi e costerà €12,05. Quindi ricordatevi di non buttarlo via scesi dall’Orlyval, in quanto vi servirà anche per la RER.

Collegamento con l’aeroporto CDG

Se invece si vuole raggiungere l’aeroporto CDG il costo combinato dei biglietti Orlyval + RER B salirà a €21,50.

Paris Visite

Esistono degli abbonamenti che includono anche il costo dell’OrlyVal come il Paris Visite: è un abbonamento che permette di viaggiare su tutti i mezzi pubblici per 1, 2, 3 o 5 giorni, suddivisi in due zone, con costi che vanno da 11,50 € per un giorno (5,55 € per i bambini da 4 a 11 anni) fino a 61,25 € per cinque giorni (30,60 € ridotto).

Collegamento con Disneyland

Per arrivare ad una delle mete più gettonate di Parigi, Disneyland, non esiste un collegamento diretto. Il tragitto più semplice è prendere l’Orlyval e la RER B fino a Châtelet-Les Halles e da qui la RER A fino a Marne-la-Vallée, la stazione di Disneyland.

In alternativa si può usufruire dei bus navetta Magical Shuttle che collega direttamente l’aeroporto al parco divertimenti al costo di €20 a persona per gli adulti, €16 per i bambini sotto i 6 anni e gratuito per i bambini dai tre anni in giù).

  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Shares
+1
Tweet
Share
Share
Pin